In questo sito potrebbero essere utilizzati cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di questi cookie. CHIUDI - LEGGI DI PIÙ
SEGUICI SU Panathlon FaceBook Panathlon YouTube Panathlon Twitter   LINGUA Versione italiana English version Version française
   
CERCA:
 


 Finalità
Documenti Base
Etica per i Giovani
 News
Messaggio del Presidente - Il Panathlon partner di un sogno
Messaggio del Presidente: Il Panathlon International diventa membro dell'Epas
Firmato l'accordo di collaborazione tra il P.I. e COL Football Blind B1-2013
ISCA Active Networks
Accordo P.I. - AICS
 Livello Territoriale
* Africa
* Argentina
* Austria/Monaco (D)
* Belgio
* Brasile
* Canada
* Francia
* Italia
* Messico
* Perù
* Sovranazionale Distretto
* Svizzera + Liechtenstein
* Uruguay + Asunción (PY) + Guayaquil (EC) + Santiago del Cile (RCH)
* Olanda
 Livello Accademico
Inter Campus alle Nazioni Unite
Giornata internazionale dello Sport universitario
Ministero per lo sport, turismo ed attività culturali
Progetto CONI RAGAZZI
Elite Sport and Sport-for-All
IOC Olympic Studies Centre
Peace and Sport
CIP
Icsspe
I Giochi Olimpici e i Media
PL4Y International organizza un forum sul cambiamento sociale attraverso lo sport
Accademia olimpica internazionale
UNESCO
L'Università degli Studi di Milano-Bicocca
ICCSPE
Scuola Coni
L'impegno delle Fiamme Gialle nel progetto "Sport e Legalità"
L'Università degli Studi di Milano-Bicocca
Identificazione del talento nello sport paralimpico
Peace and Sport
Sport ed educazione in Francia e nel Regno Unito: quale eredità per i bambini?
"ULTIMATE", LA SOTTILE LINEA TRA SPORT E GIOCO
Combact Game, "trampolino di lancio per il turismo sportivo"
ISTS, La Padronanza dello Sport a Losanna
Coni - Management Olimpico
Il diritto sportivo
RICERCHE
SAGGI
 Livello Politico
CIO e IPC - Accordo a sostegno del Movimento Paralimpico
Sports Corruption 2016 Conference
EASS - 13th European Association for Sociology of Sport Conference
Regole anti-doping per Rio 2016
Proteggere l'integrità dello sport
2nd International Mamanet Conference in Israel
16a Conferenza Annuale Internazionale su "Sport: economia, gestione, marketing e aspetti sociali
EWS Conferenza Biennale sulle donne e lo sport
Presentato il codice anti corruzione sportivo nazionale e internazionale
13 ° Simposio Internazionale Olimpico per la ricerca
Lo sport dalla prospettiva sociologica. Intervista a Luca Bifulco
Rio 2016
Disabilità sportiva: perché diciamo 'dis' capacità delle persone?
UNESCO - Rompere le differenze etniche, culturali e sociali attraverso lo sport e l'istruzione
XXI Congresso Nazionale AIPS 2016
Master in Psicologia dello Sport e della Performance
Presentazione
Corso di Perfezionamento in Diritto Sportivo e Giustizia Sportiva
Sport Governance Observer 2015
Diplomazia sportiva
Diritti dei Bambini e Grandi Eventi
CIO e IBIS
Anti-Doping Agency
CIO
CIO
Comitato Olimpico Internazionale
Centro Internazionale per gli Studi sullo Sport (CIES)
Apprezzamento del CIO per la Carta dei genitori
Comitato Paralimpico Internazionale
Sport&EU Conference 2015
World Anti-Doping Agency (WADA)
ICSS e l'Università SRH di Heidelberg
Convegno internazionale sulle conseguenze dell'attività di anti-doping
La Rivista di Diritto Sportivo,
Coni
ICSS
ICSS
European Sport forum 2014
Agenda Olimpica 2020
Consiglio d'Europa
World Anti-Doping Agency (WADA)
Aggiornata la Lista delle sostanze proibite 2014 in vigore dal 1 Settembre
Agenzia mondiale antidoping (WADA)
Disability Sport Conference 2014
Youth Sport Trust
World Anti-Doping Agency's (WADA)
La Svizzera prepara leggi piú severe contro la corruzione dello sport
Commissione Europea
L'Assemblea parlamentare accoglie con favore il progetto di Convenzione del Consiglio d'Europa sulla manipolazione di gare sportive
UNESCO
Consiglio dell'UE adotta la prima raccomandazione nello sport (HEPA)
I Ministri sportivi si concentrano sull'economia sportiva
UNESCO
ICES - Etica nello sport 2012-2014
Educazione fisica e sport a scuola in Europa
Creazione del Consiglio Nazionale dello Sport (CNS)
SportAccord lancia pacchetto integrità Revamped per la lotta contro le partite truccate nello sport
Guida legale contro comportamenti anti-sociali, violenza e discriminazione nello sport
Prevenzione della violenza contro le donne attraverso lo sport
Serata Europea dello Sport
VIII Conferenza mondiale sullo sport, l'educazione e la cultura
UNIONE EUROPEA
Protocollo intesa Distretto Italia Panathlon - ANCI
CANADA - "Sport leale"
CIO
FRANCIA - Ministero dello sport. Rapporto della Assemblea dello Sport
Leggi Nazionali/Regionali
ONU
UE - Le donne, lo sport e la sfida del cambiamento.
 Azioni del P. I.
La fiamma Olimpica brucia ancora....
Il Panathlon International diventa membro dell'Epas
Firmato l'accordo di collaborazione tra il P.I. e COL Football Blind B1-2013
Il Panathlon International Sponsor culturale di Fiemme 2013
2012 - Accordo di collaborazione con ACES
2009 - Accordo di collaborazione con ICES
2008 - Conferenza Internazionale di Gand
2007 - Congresso Anversa
2004 - Dichiarazione
 Roundup adesioni
Roundup sottoscrizioni
 

Azioni del P. I. - Etica per i Giovani



30/07/2013 - Etica per i Giovani 

Il Panathlon International ha costituito l’Osservatorio sull’etica nello sport giovanile.

Premessa

In un’epoca in cui da più parti e in tutti i settori delle attività umane si invoca il recupero delle loro etiche, lo sport che nel suo significato profondo “instaura un’etica originaria e fondamentale” è in prima linea per riportare i valori della persona al centro dell’attenzione. Per questo motivo i Club riuniti nel XVI Congresso Internazionale tenutosi ad Anversa nel Novembre 2007, in coincidenza con il rinnovo dello statuto dell’associazione, si sono impegnati ad attuare un attento esame di quanto avviene nell’esercizio della pratica sportiva giovanile nei propri Paesi e nei propri territori. 

La Dichiarazione del Panathlon sull’etica nello sport giovanile.

È stata offerta al mondo sportivo internazionale a Gand nel Settembre 2004, frutto del lavoro di ricerca di due Università. Essa rappresenta l’impegno per il Panathlon e per tutti gli operatori di sport e le istituzioni di ogni livello che la sottoscrivono, affinché ai giovani siano garantiti diritti e tutele nella loro attività. Il documento ha trovato adesioni importanti da parte di Federazioni Sportive Internazionali ed enti ed organizzazioni dei più svariati campi, dalla scuola, alle Università, alle pubbliche amministrazioni.  

L’implementazione della Dichiarazione.

Quando il Panathlon si è posto e ha posto il problema di dare concretezza ai principi enunciati nella Dichiarazione, ha trovato il sostegno di istituzioni come il CIO e l’AGFIS. È stata organizzata una Conferenza internazionale, tenutasi anch’essa a Gand nel Novembre 2008. Nei tre giorni di lavoro le Federazioni sportive presenti e i rappresentanti di Comitati Olimpici Nazionali hanno studiato i modi per implementare quella Dichiarazione. Ne è risultato un formale impegno dei convenuti a discutere nelle proprie federazioni e nei propri comitati i “piani d’integrità” proposti. Essi si applicano a tutte le componenti dello sport organizzato ed agonistico, ma non solo, e partono dal principio che ciascun attore, di fronte ai dilemmi etici che lo sport spesso presenta, deve saper scegliere senza incertezze, mettendo al centro dell’interesse l’esigenza di far emergere in ogni caso i valori positivi. 

L’Osservatorio, come strumento di conoscenza e di promozione dei valori positivi.

Si basa sul lavoro capillare sul territorio da parte dei suoi Club, chiamati a monitorare le realtà sportive loro vicine, per mettere in luce le “buone pratiche” che in molti casi esistono ma non sono conosciute (livello territoriale). Si basa anche su una attenta analisi degli studi e delle ricerche più avanzati in campo universitario, per orientare e supportare le scelte nella gestione e nella pratica dello sport (livello accademico). Anche la raccolta e il confronto fra legislazioni e normative delle varie regioni e dei vari Paesi, pur tenendo conto di esigenze e condizioni socio-economiche diverse, può servire a mettere in luce percorsi e aspetti del processo di valorizzazione dello sport come strumento formativo del carattere e della coscienza civile degli sportivi, con le ricadute sul piano della legalità, della comprensione reciproca, della democrazia e della pace. Ne dovrà risultare un repertorio che il Panathlon International mette a disposizione dei suoi club, delle Aree e dei Distretti per favorire il loro approccio con le istituzioni e la scuola in particolare, con le società sportive e in generale con le proprie comunità di riferimento.Tutte le componenti del P.I. sono chiamate alla collaborazione, dai singoli soci dei Club ai vertici internazionali dell’Associazione ed ancora una volta sarà un segno tangibile dello spirito di servizio che anima tutti i panathleti.

13 settembre 2009





30/07/2013

 


 
Forum Internazionale "La Carta dei Doveri del Genitore nello sport" Reggio Emilia 8 aprile 2017
 
XII Congresso Panamericano - Recife 26-28 ottobre 2017
 
 

View Panathlon stats
   
Indirizzo email:
Password:

Codice Fiscale: 80045290105 - Partita IVA: 02009860996
Disclaimer - Copyright Panathlon International 2013 - All Rights Reserved - Powered by SEF