In questo sito potrebbero essere utilizzati cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di questi cookie. CHIUDI - LEGGI DI PIÙ
SEGUICI SU Panathlon FaceBook Panathlon YouTube Panathlon Twitter   LINGUA Versione italiana English version Version française
   
CERCA:
 


 Finalità
Documenti Base
Etica per i Giovani
 News
Messaggio del Presidente - Il Panathlon partner di un sogno
Messaggio del Presidente: Il Panathlon International diventa membro dell'Epas
Firmato l'accordo di collaborazione tra il P.I. e COL Football Blind B1-2013
ISCA Active Networks
Accordo P.I. - AICS
 Livello Territoriale
* Africa
* Argentina
* Austria/Monaco (D)
* Belgio
* Brasile
* Canada
* Francia
* Italia
* Messico
* Perù
* Sovranazionale Distretto
* Svizzera + Liechtenstein
* Uruguay + Asunción (PY) + Guayaquil (EC) + Santiago del Cile (RCH)
* Olanda
 Livello Accademico
Inter Campus alle Nazioni Unite
Giornata internazionale dello Sport universitario
Ministero per lo sport, turismo ed attività culturali
Progetto CONI RAGAZZI
Elite Sport and Sport-for-All
IOC Olympic Studies Centre
Peace and Sport
CIP
Icsspe
I Giochi Olimpici e i Media
PL4Y International organizza un forum sul cambiamento sociale attraverso lo sport
Accademia olimpica internazionale
UNESCO
L'Università degli Studi di Milano-Bicocca
ICCSPE
Scuola Coni
L'impegno delle Fiamme Gialle nel progetto "Sport e Legalità"
L'Università degli Studi di Milano-Bicocca
Identificazione del talento nello sport paralimpico
Peace and Sport
Sport ed educazione in Francia e nel Regno Unito: quale eredità per i bambini?
"ULTIMATE", LA SOTTILE LINEA TRA SPORT E GIOCO
Combact Game, "trampolino di lancio per il turismo sportivo"
ISTS, La Padronanza dello Sport a Losanna
Coni - Management Olimpico
Il diritto sportivo
RICERCHE
SAGGI
 Livello Politico
CIO e IPC - Accordo a sostegno del Movimento Paralimpico
Sports Corruption 2016 Conference
EASS - 13th European Association for Sociology of Sport Conference
Regole anti-doping per Rio 2016
Proteggere l'integrità dello sport
2nd International Mamanet Conference in Israel
16a Conferenza Annuale Internazionale su "Sport: economia, gestione, marketing e aspetti sociali
EWS Conferenza Biennale sulle donne e lo sport
Presentato il codice anti corruzione sportivo nazionale e internazionale
13 ° Simposio Internazionale Olimpico per la ricerca
Lo sport dalla prospettiva sociologica. Intervista a Luca Bifulco
Rio 2016
Disabilità sportiva: perché diciamo 'dis' capacità delle persone?
UNESCO - Rompere le differenze etniche, culturali e sociali attraverso lo sport e l'istruzione
XXI Congresso Nazionale AIPS 2016
Master in Psicologia dello Sport e della Performance
Presentazione
Corso di Perfezionamento in Diritto Sportivo e Giustizia Sportiva
Sport Governance Observer 2015
Diplomazia sportiva
Diritti dei Bambini e Grandi Eventi
CIO e IBIS
Anti-Doping Agency
CIO
CIO
Comitato Olimpico Internazionale
Centro Internazionale per gli Studi sullo Sport (CIES)
Apprezzamento del CIO per la Carta dei genitori
Comitato Paralimpico Internazionale
Sport&EU Conference 2015
World Anti-Doping Agency (WADA)
ICSS e l'Università SRH di Heidelberg
Convegno internazionale sulle conseguenze dell'attività di anti-doping
La Rivista di Diritto Sportivo,
Coni
ICSS
ICSS
European Sport forum 2014
Agenda Olimpica 2020
Consiglio d'Europa
World Anti-Doping Agency (WADA)
Aggiornata la Lista delle sostanze proibite 2014 in vigore dal 1 Settembre
Agenzia mondiale antidoping (WADA)
Disability Sport Conference 2014
Youth Sport Trust
World Anti-Doping Agency's (WADA)
La Svizzera prepara leggi piú severe contro la corruzione dello sport
Commissione Europea
L'Assemblea parlamentare accoglie con favore il progetto di Convenzione del Consiglio d'Europa sulla manipolazione di gare sportive
UNESCO
Consiglio dell'UE adotta la prima raccomandazione nello sport (HEPA)
I Ministri sportivi si concentrano sull'economia sportiva
UNESCO
ICES - Etica nello sport 2012-2014
Educazione fisica e sport a scuola in Europa
Creazione del Consiglio Nazionale dello Sport (CNS)
SportAccord lancia pacchetto integrità Revamped per la lotta contro le partite truccate nello sport
Guida legale contro comportamenti anti-sociali, violenza e discriminazione nello sport
Prevenzione della violenza contro le donne attraverso lo sport
Serata Europea dello Sport
VIII Conferenza mondiale sullo sport, l'educazione e la cultura
UNIONE EUROPEA
Protocollo intesa Distretto Italia Panathlon - ANCI
CANADA - "Sport leale"
CIO
FRANCIA - Ministero dello sport. Rapporto della Assemblea dello Sport
Leggi Nazionali/Regionali
ONU
UE - Le donne, lo sport e la sfida del cambiamento.
 Azioni del P. I.
La fiamma Olimpica brucia ancora....
Il Panathlon International diventa membro dell'Epas
Firmato l'accordo di collaborazione tra il P.I. e COL Football Blind B1-2013
Il Panathlon International Sponsor culturale di Fiemme 2013
2012 - Accordo di collaborazione con ACES
2009 - Accordo di collaborazione con ICES
2008 - Conferenza Internazionale di Gand
2007 - Congresso Anversa
2004 - Dichiarazione
 Roundup adesioni
Roundup sottoscrizioni
 

Roundup adesioni - CANADA - "Sport leale"



18/10/2011 - CANADA - "Sport leale" 

Si tratta di un Movimento animato da persone che credono che lo sport possa trasformare le vite e le collettività – se praticato come si deve. I membri di « Sport pur » in ogni parte del Canada si sono impegnati affinché nella propria comunità lo sport sia onesto, di eccellenza, integrante e divertente. I membri di « Sport pur » credono che l’etica e l’eccellenza vadano mano nella mano; ciò perché credono che lo sport realizza il meglio quando è esente da comportamenti negativi come l’imbroglio, l’intimidazione, la condotta aggressiva dei genitori e come è l’atteggiamento di voler vincere a tutti i costi.

Il Movimento è nato nel 2001 quando i Ministri federali e provinciali/territoriali responsabili dello sport in Canada si sono riuniti per affrontare l’esigenza di restaurare un comportamento etico e rispettoso nelle circostanze di gioco e di competizione dei canadesi. Credevano che pratiche pregiudizievoli (imbroglio, intimidazione, violenza, comportamento aggressivo dei genitori e lo stesso doping) cominciavano a minare l’impatto positivo dello sport sulla società canadese. Il primo gesto da loro compiuto per frenare questa tendenza negativa fu di sottoscrivere quella che ora è conosciuta come Dichiarazione di London, una affermazione senza precedenti di quelli che sono i valori e i principi di pratica positiva dello sport.

Nel 2002 il Centro canadese per l’etica nello sport ha effettuato un’indagine a scala nazionale, che ha chiaramente dimostrato il ruolo importante che gioca lo sport nella vita dei canadesi, così che il vivo desiderio di far rispettare un modello di sport che rifletta e insegni dei valori positivi come l’equità, l’inclusione e l’eccellenza.

Nel Settembre 2003, i principali responsabili dello sport, campioni sportivi, genitori, e giovani di tutto il Canada si sono riuniti in un symposium intitolato « Lo sport che noi vogliamo ». Molti messaggi potenti sono scaturiti da questo incontro: in primo luogo, i canadesi ritengono che lo sport ha il potere di promuovere il coinvolgimento nella comunità e di insegnare ai giovani le competenze e principi importanti; in secondo luogo, i canadesi ritengono che la lo sport in questo paese potrebbe fare di più per raggiungere il suo pieno potenziale e in terzo luogo, i canadesi a vari livelli (da genitori e allenatori a livello di comunità per gli atleti olimpici e altri atleti d'elite) desiderano vivamente un movimento nazionale che impegni le collettività e le organizzazioni sportive nazionali in tutto il paese. Nove mesi dopo, il Movimento « Sport pur » è nato.

Oggi il Movimento « Sport pur » conta migliaia di membri. Un numero crescente di scuole, di club, di leghe, di squadre e di collettività in tutto il Canada dichiarano che “ Sport puro, quello si vive qui”. « Sport pur » è sostenuto dai ministri federali, provinciali e territoriali responsabili dello sport, del tempo libero e della condizione fisica. La “Strategia Sport pur” è coordinata dalla Segreteria Sport pur e appoggiata da un buon numero dei principali organismi federali e provinciali di sport nonché da aziende in paternariato.

Per saperne di più vedi


Scarica il file 111017-CANADA Dichiarazione di London (Ontario).doc




18/10/2011

 


 
Forum Internazionale "La Carta dei Doveri del Genitore nello sport" Reggio Emilia 8 aprile 2017
 
XII Congresso Panamericano - Recife 26-28 ottobre 2017
 
 

View Panathlon stats
   
Indirizzo email:
Password:

Codice Fiscale: 80045290105 - Partita IVA: 02009860996
Disclaimer - Copyright Panathlon International 2013 - All Rights Reserved - Powered by SEF