In questo sito potrebbero essere utilizzati cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di questi cookie. CHIUDI - LEGGI DI PIÙ
SEGUICI SU Panathlon FaceBook Panathlon YouTube Panathlon Twitter   LINGUA Versione italiana English version Version française
   
CERCA:
 


 Anni 1951 - 1960
1951
1952
1953
1954
1955
1956
1957
1958
1959
1960
 Anni 1961 - 1970
1961
1962
1963
1964
1965
1966
1967
1968
1969
1970
 Anni 1971 - 1980
1971
1972
1973
1974
1975
1976
1977
1978
1979
1980
 Anni 1981 - 1990
1981
1982
1983
1984
1985
1986
1987
1988
1989
1990
 Anni 1991 - 2000
1991
1992
1993
1994
1995
1996
1997
1998
1999
2000
 Anni 2001 - 2010
2001
2002
2003
2004
2005
2006
2007
2008
2009
 Dal 2010 ad oggi
 

Anni 1991 - 2000 - 1995



17/02/2010 - 1995 

- Liechtenstein (17 Marzo) nasce il club del Principato;

- Strasburgo (20 Marzo): "I Parlamentari del Consiglio Europeo hanno denunciato la pratica dello sport ad alto livello in età troppo precoce" (fonte AFP). "La Commissione permanente dell'Assemblea parlamentare del Consiglio Europeo (...) ha raccomandato di imporre età minime fisse - tra 16 e 18 anni secondo lo sport praticato - specialmente per partecipare alle gare e ai campionati internazionali" (vedi Rivista Panathlon International N.3/1996 pg. 3).

- Maebashi (20 Aprile): Nascita del 1° club in Giappone;

- Avignone (19-20 maggio): X° Congresso Internazionale "I diritti del ragazzo e lo sport". Introduzione di Antonio Spallino; relazioni di: Lucio Bizzini (psicologo Univ. Ginevra), I diritti del ragazzo nello sport, in cui presenta la Carta dei diritti del ragazzo nello sport - l'aveva elaborata con il pediatra dr. Jost Schneider e con il dr. Richard Ferrero per il Service de Loisir, Departement de l’Instruction Publique del Cantone di Ginevra fin dal 1992 su modello di una Carta americana di Reiner Martens del 1988 -; João Gilberto Carazzato, L'età ideale per iniziare la pratica sportiva competitiva; Robert Decker, La responsabilità della famiglia nella pratica sportiva del ragazzo, Bruno Grandi, Sport e Scuola; Gianni Notarnicola, Lo sport del ragazzo handicappato; Jacques Personne su Rischi e misfatti delle pratiche sportive intensive precoci. Nel Congresso si inaugura la consuetudine di tavole rotonde per aree linguistico-culturali. Per gli Atti del congresso si veda l'esemplare Quaderno N.6, con tutti gli interventi, anche dei coordinatori delle tavole rotonde, la postfazione di Jean Presset e le testimonianze del lavoro dei club.

- La scomparsa dello scrittore Stefano Jacomuzzi, insigne intellettuale, è ricordata nella Rivista N.3/1996 da Riccardo Grozio e da Carlo Alberto Magi (pgg. 8 e 9). Nel breve scritto dal titolo Il coraggio dell'utopia, che aveva composto per il libro Panathlon International - 40 anni nello sport celebrativo del Quarantennale aveva definito il ruolo dell'Associazione come coscienza critica dello sport, con le parole: Il Panathlon, secondo me, avrebbe ampio diritto di esistere anche solo se costituisse una specie di continuo rimorso di coscienza, un luogo e un'idea che disturbano, un impaccio che non ci si può levar dai piedi e che impedisce, come continua "fastidiosa" remora morale, ogni troppo disinvolto e cinico comportamento.

- Roma (10 Dicembre): il P.I. organizza, a Roma, su incarico di Willi Daume, la X Assemblea Generale dl C.I.F.P. e la consegna dei Premi Fair Play Internazionali, con la presenza del rappresentante ufficiale dell'UNESCO Roger Bambuk. Viene dato risalto e prestigio al Comitato Italiano per il Fair Play, costituitosi lo scorso anno per iniziativa del P.I. (vedi articoli di A.Spallino e Janusz Piewcewicz in Rivista P.I. N. 2/1996 pg3 e pg.7 e N. 1/1996 pg. 3)


Ingrandisci questa foto

Ingrandisci questa foto Ingrandisci questa foto 
17/02/2010

 


 
Forum Internazionale "La Carta dei Doveri del Genitore nello sport" Reggio Emilia 8 aprile 2017
 
XII Congresso Panamericano - Recife 26-28 ottobre 2017
 
 

View Panathlon stats
   
Indirizzo email:
Password:

Codice Fiscale: 80045290105 - Partita IVA: 02009860996
Disclaimer - Copyright Panathlon International 2013 - All Rights Reserved - Powered by SEF